Pagati per andare a lavoro in bici

Il progetto si chiama “Al lavoro in bicicletta” ed è stato lanciato dal comune di Cesena.

In questa città dal 2 luglio sarà possibile presentare le domande di adesione a questo «bando che prevede incentivi economici chilometrici per chi decide di cambiare abitudine e di usare la bici nel percorso casa-lavoro».

Cos’è il progetto “Al lavoro in bicicletta”

Possono partecipare al progetto (qui il bando) tutti i cittadini maggiorenni residenti a Cesena e Cesenatico lavoratori (dipendente o autonomo) disposti a cambiare le proprie abitudini per andare da casa a lavoro, abbandonando auto e moto per le più ecologiche biciclette.

I cittadini che parteciperanno al progetto potranno ricevere un incentivo di 25 centesimi di Euro per ogni chilometro percorso, in bicicletta, nel tragitto casa-lavoro e viceversa.

Tutto sarà monitorato da un’apposita APP che misurerà il percorso stradale calcolando il più breve, funzionale e sicuro.

Considerazioni

Si tratta di una iniziativa innovativa, un interessante incentivo per spingere i propri cittadini all’uso della bicicletta con tutti i vantaggi del caso, sia per il traffico, sia per la salute dei cittadini.

Va precisato che Cesena e Cesenatico sono due città assolutamente “pedalabili” che hanno ottenuto anche il riconoscimento di “Comune ciclabile” dalla Fiab che misura e attesta il grado di ciclabilitá dei comuni italiani.

Clicca Mi Piace e Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *